Cane Lupo Cecoslovacco

Fog-Sulla-Neve

Fog sulla neve

Origine e storia

Il cane Lupo Cecoslovacco è stato creato intorno agli anni ’50 dall’ingegnere Karel Hartl, incrociando Lupi dei Carpazi con i conosciutissimi Pastori Tedeschi ed ha avuto origine nell’ Ex-Cecoslovacchia.
Lo scopo era quello di migliorare salute e resistenza alla fatica ed ottenere allo stesso tempo cani ugualmente addestrabili ed utili alla Guardia di Confine. Il primo esperimento, risalente al 1957, non ebbe buon esito perchè la lupa Brita, di un anno, rimase nascosta per tutto il tempo del calore nella sua cuccia; l’anno seguente, nel 1958 (i lupi hanno un solo estro l’anno), furono scelti due particolari soggetti di Pastore Tedesco, con caratteristiche assai diverse tra loro: uno ben addestrato, ubbidiente e mansueto, l’altro più aggressivo. In questo frangente la lupa aggredì entrambi, al Pastore Tedesco tranquillo ed ubbidiente venne strappato, alla base del collo, un lembo di carne grosso come il palmo di una mano mentre con il secondo esemplare, più caparbio e determinato, fu costretta a sottomettersi ed accettare l’accoppiamento.
Il 26 Maggio 1958 da questo incontro, nacquero 5 cuccioli che risultarono subito molto diffidenti, pronti a fuggire ad ogni minimo segnale di pericolo e con un forte senso del branco, avevano ereditato in maniera troppo elevata fisionomia e comportamento lupini.
Solo alla quarta generazione gli ibridi, ormai perfetti nell’unione fisico-morfologica del lupo e temperamento del cane, furono addestrati ed utilizzati in Polizia. In seguito, ulteriori accoppiamenti permisero di fissare i tratti fisici e caratteriali di questa nuova razza ed una volta stabilita, lo standard fu ufficialmente approvato nel 1994. La tutela del Cane Lupo Cecoslovacco è affidata alla Repubblica Slovacca.

Caratteristiche fisiche

Il Cane Lupo Cecoslovacco è un cane di taglia medio – grande e dalla costituzione solida; l’aspetto, il colore del manto, i profili ed il comportamento ricordano molto quelli del lupo.
Per quanto riguarda la testa, essa è muscolosa, simmetrica ma non ampia, anzi, il muso visto di profilo è piuttosto asciutto e longilineo; lo stop è moderato. Le orecchie sono appuntite, dritte e triangolari; la dentatura è ben sviluppata e con chiusura a forbice; gli occhi sono piccoli ed obliqui, di color ambra.
In riferimento al corpo, ha una linea superiore leggermente discendente, torace ampio e dorso dritto e robusto. La coda è inserita alta, pendente a riposo e a forma di falce quando il cane è eccitato. Gli arti sono lunghi e possenti.
Il mantello è aderente al corpo e liscio e d’inverno si riveste di un abbondante sottopelo che gli garantisce protezione anche se esposto alle temperature più fredde; il colore va dal giallo grigio al grigio argento con sfumature giallo – ambrate e con maschera chiara.
Grazie alla straordinaria simbiosi nata dall’accoppiamento fra lupo e cane si è venuto a creare un animale dall’aspetto singolare, bello ed affascinante, infaticabile come il lupo ma fedele e sensibile come il cane, dotato di una straordinaria resistenza alla fatica e alle condizioni climatiche più avverse ma che non gli impediscono di mostrarsi estremamente docile ed empatico nei confronti del proprio padrone.

Kiva-Sulla-Neve

Kiva sulla neve

Carattere e comportamento

E’ un cane attivo, tenace, vitale, agile, sospettoso e dotato di un forte temperamento. E’ docile nei confronti dell’uomo e riesce a stabilire con esso un rapporto unico, sincero, fondato sul rispetto reciproco e di estrema fedeltà: per questo si dice che il Cane Lupo Cecoslovacco appartiene ad un solo padrone e non lavora con nessun’altro.
Tale attaccamento al padrone è dato dal suo elevatissimo istinto di far parte del branco, ereditato direttamente dal lupo; per questo motivo, molto più degli altri cani, ha la necessità di riconoscere nel suo proprietario il soggetto alfa, quello dominante, e sè stesso come un subordinato di rango inferiore.
Il rapporto tra questa razza ed i bambini è definito buono ed è per questo motivo che possiamo affermare con convinzione che il cane Lupo Cecoslovacco abbia ereditato le migliori e fondamentali qualità da entrambe le razze d’origine: dal Pastore Tedesco attaccamento e protezione nei confronti della famiglia e dal Lupo la tendenza ad affermarsi come privilegiato all’interno del gruppo, della famiglia, e qui spetterà al padrone contrastare queste manifestazioni per evitare problemi in futuro.
Inoltre, il progenitore lupo, gli ha trasmesso un grande istinto alla pulsione predatoria, resa possibile dallo sviluppo dei sensi superiori alla norma.

 

Lupi-Alla-Riscossa

Lupi alla riscossa

Cane molto indipendente, ha perso completamente l’usanza dell’abbaio ma al contrario può ululare, variando il suo repertorio con i latrati più svariati. Generalmente l’ululato viene visto come *vocalizzo sociale* e questa particolarità contraddistingue decisamente un cane come il Lupo Cecoslovacco: tramite questa forma di comunicazione il lupo riesce a dare indicazioni sulla propria posizione quando disperso dal branco, il che avviene soprattutto quando il membro isolatoè di rango molto elevato….di fatti un lupo, quando perde il suo individuo alfa, ulula. L’ululato permette inoltre di rafforzare i rapporti interni al branco e consente di far conoscere i confini del proprio territorio.
Si tratta di una razza che ha alle spalle una formazione recentissima ed anche se in Italia il livello qualitativo delle cucciolate sta crescendo a vista d’occhio è bene rivolgersi a persone altamente qualificate, che possano garantire soggetti equilibrati, in tipo e con genitori affidabili.
Nonostante sia una razza in continua evoluzione, di per sè rimane un cane che ha ancora molto del temperamente lupino ed è bene specificare che la sua particolare indole lo rende assai diverso dai cani che conosciamo oggi e per ammirarlo appieno è opportuno apprezzare non solo il *fascino del selvaggio* ma anche la sua origine, che comunque rimane legata in modo diretto a quella del lupo. Per questo si consiglia tale razza a chi sappia interpretare perfettamente il ruolo di leader, di capobranco, essendo il Cane Lupo Cecoslovacco dotato di un forte senso di appartenenza al branco. Sono molti gli atteggiamenti passati dal lupo e per la loro particolare diffidenza da cuccioli, è bene far socializzare quanto prima ed il più possibile questo cane: farlo incontrare con altri animali, fargli conoscere tanta gente diversa, portarlo nel traffico cittadino ed esporlo a tutte quelle situazioni che potrebbero rientrare nel suo bagaglio di esperienze personali, eliminando così l’eventualità di crescere un soggetto problematico, timido, pauroso o comunque psicologicamente instabile ed insicuro.

Standard

Taglia: altezza al garrese minimo 65 cm. per i maschi e 60 cm. per le femmine.
Peso: minimo per i maschi 26 kg e 20 kg per le femmine.